PETALI DI CEREALI: COLAZIONE VALIDA?
You are here: Home \ Tutti gli articoli \ PETALI DI CEREALI: COLAZIONE VALIDA?
21 Marzo 2017 - 8:00, by , in Tutti gli articoli, No comments

Con la Rubrica #laspesaconlanutrizionista cerco di fornire un aiuto pratico per orientarsi tra gli scaffali del supermercato.

Non bisogna lasciarsi ingannare da confezioni e pubblicità che promettono vitalità, energia e linea. 
I petali dei cereali da colazione spessissimo sono costituiti da polveri di cereali, vitamine di sintesi, zuccheri aggiunti e sale.

E non cambia nulla se sono ricchi di fibre, integrali, naturali, o multicereali: allo stesso modo aumentano la sensazione di fame durante il giorno e non favoriscono certo la perdita di peso.

Per quale motivo? Il processo industriale a cui sono sottoposti innalza l’indice glicemico (IG), infatti il loro contenuto di amidi raggiunge il sangue sotto forma di glucosio 2 volte più velocemente della pasta o del miele o dei biscotti.

Quindi cosa dobbiamo scegliere?
Meglio consumare i cereali soffiati (riso, farro, orzo, miglio, quinoa, amaranto) meno manipolati industrialmente e con IG più basso.

Oppure optare per i cereali in fiocchi schiacciati, più ricchi di fibre perché conservano lo strato esterno del chicco.

Buona spesa intelligente!

About author:
La passione per il buon cibo, l'entusiasmo di una giovane nutrizionista e la costanza del continuo apprendimento, arricchiscono ogni giorno la mia vita

Lascia un commento